Villafranca, tenta il suicidio ma lo salvano i Carabinieri

Stampa Home
Articolo pubblicato il 10/01/2018 alle ore 11:13.
Villafranca, tenta il suicidio ma lo salvano i Carabinieri
Villafranca, tenta il suicidio ma lo salvano i Carabinieri

Eroico salvataggio nel pomeriggio di martedì da parte di due pattuglie dei Carabinieri di Villafranca che, impegnate in un classico servizio di perlustrazione, si sono imbattute in una situazione drammatica da dover risolvere in tempi molto rapidi.

Alcuni autisti che stavano viaggiando sulla “Grezzanella” , avevano notato un piccolo furgoncino posto ai bordi della carreggiata, con a bordo un uomo, ma era evidente che qualcosa non andava: infatti, era stato inserito un tubo di gomma che collegava lo scarico dei gas con l’abitacolo.

Subito gli automobilisti allertavano il 112 della Compagnia Carabinieri di Villafranca, il quale inviava immediatamente sul posto la pattuglia più vicina.

L’equipaggio, prontamente intervenuto in loco, constatava la situazione di evidente gravità in cui versava l’uomo, che aveva utilizzato un tubo di gomma per inalare il gas di scarico del veicolo su cui era bordo.

I primi due militari intervenuti, entrambi effettivi alla locale Stazione Carabinieri, non esitavano minimamente effettuando un’azione decisiva per la vita dell’uomo in evidente stato di difficoltà, togliendo dalla sua bocca il tubo di gomma che aveva utilizzato per inalare il gas, ed estraendolo dall’abitacolo.

Senza il tempestivo intervento dei militari dell’Arma, il gas avrebbe presto saturato il piccolo ambiente, generando la morte dell’uomo per avvelenamento.

Poco dopo interveniva anche una seconda pattuglia (stavolta dell’Aliquota Radiomobile): è stato, infatti, necessario e determinante un ulteriore sforzo da parte dei Carabinieri per contenere l’uomo, il quale, ancora intenzionato a porre fine alla propria vita, aveva tentato di gettarsi nel traffico automobilistico.

L’uomo è stato così tratto in salvo dai Carabinieri di Villafranca di Verona che avevano prontamente richiesto l’intervento dei sanitari del 118, i quali constatavano l’ evidente stato di shock e panico in cui versava.

Egli veniva successivamente trasportato presso l’ospedale più vicino, per poter scongiurare ulteriori conseguenze di tipo medico. I moventi dell’insano gesto sono ancora al vaglio degli investigatori, probabilmente dei motivi di tipo economico. Intanto, però, il pronto e professionale intervento degli uomini in divisa ha evitato che un momento di crisi portasse ad una tragedia.

 

Tags: tentato suicidio,grezzanella, villafranca di verona

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport