L'unione di sei Comuni fa la forza

Stampa Home
Articolo pubblicato il 25/05/2017 alle ore 09:35.
L'unione di sei Comuni fa la forza
L'unione di sei Comuni fa la forza

Le amministrazioni comunali, in questi anni, hanno dovuto confrontarsi con continui tagli e con difficoltà derivate dalla carenza di organico. Per fronteggiare questa situazione sei comuni veronesi, Bussolengo, Castelnuovo, Pastrengo, Pescantina, Sona e Valeggio, hanno deciso di unire le loro forze per dare vita all'Unione dei Comuni più grande della provincia di Verona.

Questa unione permetterà di migliorare numerosi servizi, di fare sistema su alcuni ambiti come la protezione civile, la polizia locale, il pagamento dei tributi dell'area amministrativa fino ad arrivare alla maggiore competitività a livello europeo per conquistare i fondi che l’Ue mette a disposizione delle progettualità territoriali.

A Bussolengo è stato firmato un preliminare, questo patto dà poi mandato all'università di Padova di fare uno studio di fattibilità su questa aggregazione. Non si tratta, comunque, di una fusione tra i Comuni ma di un'unione che permetterà di erogare servizi su aree vaste.

Tags: comune,valeggio sul mincio,sona,bussolengo, servizi

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport