Uccisa e fatta a pezzi, ora ha un nome

Stampa Home
Articolo pubblicato il 02/01/2018 alle ore 15:22.
Uccisa e fatta a pezzi, ora ha un nome
Uccisa e fatta a pezzi, ora ha un nome

Sarebbe una marocchina di 46 anni, residente a Verona, la donna uccisa e orrendamente mutilata ritrovata in un campo a Valeggio sul Mincio, in località Gardoni.

La conferma ufficiosa trapela da fonti investigative che al momento hanno preferito non diffondere l'identità.

Gli investigatori starebbero cercando di rintracciare l'ex marito della donna, anche lui marocchino.

La vittima viveva da circa 20 anni in Italia e viveva di piccoli lavoretti saltuari.

Tags: ritrovamento cadavere, Valeggio

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport