Studenti veneti a lezione dalla Protezione Civile

Stampa Home
Articolo pubblicato il 26/01/2017 alle ore 09:28.
Protezione civile nelle scuole, immagine repertorio
Protezione civile nelle scuole, immagine repertorio

I recenti drammatici fatti che si sono vissuti in questo periodo in Italia hanno fatto innalzare il livello di attenzione anche nei confronti della formazione dei più giovani per quanto riguarda il comportamento e le procedure da mantenere in caso di eventi potenzialmente molto pericolosi.

È così che nasce il progetto «Scuola Sicura» basato sui temi della protezione civile che la Regione Veneto propone ai ragazzi delle scuole dell’obbligo. L’iniziativa è stata presentata dall’assessore regionale Gianpaolo Bottacin. «Abbiamo promosso questo progetto - ha spiegato l’assessore - con l’obiettivo di fornire le basi per evitare i rischi e incrementare la sicurezza anche nelle scuole attraverso una didattica giovane che sappia unire formazione e divertimento nella convinzione che gli insegnamenti appresi nei primi anni di vita sono quelli che più facilmente i ragazzi ricorderanno anche da adulti».

Il progetto consiste in una giornata di studio in tema di protezione civile ed è destinato agli alunni delle scuole venete, ma vedrà impegnati anche i vigili del fuoco e altri organi ministeriali di polizia. Durante la giornata tipo saranno illustrate agli alunni le procedure in caso di sisma e di incendio e verranno effettuate delle simulazioni di evacuazione: allarme, avvio procedure, evacuazione, recupero dei feriti da parte dei soccorritori».

Tags: incendio,terremoto,sisma,regione veneto,scuole,protezione civile

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport