Picchia moglie e figlia, in manette un 44enne

Stampa Home
Articolo pubblicato il 10/02/2018 alle ore 14:19.
Picchia moglie e figlia, in manette un 44enne
Picchia moglie e figlia, in manette un 44enne

Nella serata di giovedì scorso, i Carabinieri della Stazione di Zevio hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale un 44enne italiano, già gravato da alcuni piccoli precedenti di polizia.

È tarda ora quando una donna chiama in lacrime il 112. La stessa segnala delle violenze in atto ad opera del proprio marito convivente. Immediatamente, quindi, una pattuglia piomba a casa della donna. I Carabinieri trovano ad accoglierli un uomo, ubriaco, ed appurano che lo stesso ha esercitato violenza nei confronti della donna a seguito di una lite scaturita da futili motivi. Non contento, le percosse sono toccate anche alla figlia minorenne.

Inoltre, gli uomini dell’Arma sono riusciti a scoprire che quelle violenze nei confronti della moglie non erano altro che le ultime di una lunga serie, motivo per il quale hanno deciso di accompagnare in caserma, per effettuare più approfonditi accertamenti, il reo. Questo però, con l’intenzione di non seguire i militari, ha opposto un’energica resistenza, venendo così immobilizzato.

Con questi presupposti l’uomo è stato arrestato e condotto nelle camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di San Bonifacio. Nella tarda mattinata di ieri l’arrestato è comparso dinnanzi al Giudice del Tribunale Monocratico di Verona che, dopo averne convalidato l’arresto, lo ha rimesso in libertà imponendogli l’allontanamento dalla casa familiare ed il divieto di avvicinamento alla figlia nonché alla scuola frequentata dalla stessa.

Tags: violenza sulle donne,violenza domestica,Zevio, carabinieri

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport