Meteo: cambia il tempo da Santo Stefano

Stampa Home
Articolo pubblicato il 25/12/2017 alle ore 08:00.
Meteo: cambia il tempo da Santo Stefano
Meteo: cambia il tempo da Santo Stefano

Cambia il tempo. Le previsioni di Arpav dicono che da domani, martedì 26 dicembre, arriverà la pioggia.

Nel dettaglio:

martedì 26. Cielo in prevalenza molto nuvoloso o coperto salvo residue schiarite fino al primo mattino in montagna, foschie/nubi basse/nebbie sparse in pianura e qualche fondovalle fino al mattino.
Precipitazioni. Al mattino probabilità medio-bassa (25-50%) di qualche debole precipitazione sparsa, minore probabilità verso Est (5-25%); nel corso del pomeriggio probabilità di precipitazione in aumento fino ad alta (75-100%) verso sera. Limite della neve intorno ai 900/1100 m solo inizialmente e localmente più in basso in qualche fondovalle.
Temperature. Minime in aumento in pianura con valori superiori allo zero, stazionarie in montagna salvo risultare in calo in quota; massime stazionarie in pianura in generale marcato calo in montagna.
Venti. In quota moderati/tesi da Nord-Ovest, deboli variabili altrove.

mercoledì 27. Tempo perturbato con cielo molto nuvoloso o coperto con precipitazioni via via più diffuse nel corso della giornata, più consistenti sulle zone centro-settentrionali. Limite della neve intorno a 800/1100 m. Temperature minime stazionarie in pianura, in aumento in montagna; massime in aumento in pianura, in calo altrove. Venti in quota tesi/forti da Sud-Ovest, in attenuazione e rotazione da Nord-Ovest alla sera; in pianura rinforzo dei venti da Sud-Est sulla costa.

giovedì 28. Cielo ancora molto nuvoloso fino al mattino, nel corso del pomeriggio maggiore probabilità di qualche schiarita. Fino al mattino residue precipitazioni con limite della neve in lieve calo; in seguito generalmente assenti. Temperature minime in generale calo, specie in quota; massime senza notevoli variazioni salvo risultare in calo in pianura. (Previsore: R.R).

Tags: meteo,previsioni del tempo,pioggia

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport