Isola della Scala, presentata interrogazione alla Camera sulla casa di riposo

Stampa Home
Articolo pubblicato il 03/08/2017 alle ore 17:42.
La Casa di Riposo “Benedetto Albertini” di Isola della Scala
La Casa di Riposo “Benedetto Albertini” di Isola della Scala

Presentata un'interrogazione alla Camera a risposta scritta al Ministro della Salute On.le Beatrice Lorenzin.  I firmatari, On.le Gianni Dal Moro, On.le Vincenzo D'Arienzo. On.le Alessia Rota, On.le Diego Zardini, segnalano la grave situazione venutasi a creare alla Casa di Riposo - Ipab Benedetto Albertini del Comune di Isola della Scala (Verona);

premesso che per la quarta volta in quattro anni la Regione Veneto commissaria in continuità la Casa di Riposo, senza aver trovato una soluzione definitiva alla conduzione economica e gestionale dell'Istituto;

che nel frattempo, mentre i familiari segnalano l'assenza di una dirigenza costante e presente, la Regione Veneto cambia una media di un commissario all'anno, senza dare continuata commissariale creando disagi di rapporto con gli operatori e le famiglie;

che nell'attuale situazione nulla è dato sapere con precisione rispetto ai piani di rientro con gli Istituti Previdenziali, dei piani di finanziamento con gli Istituti di Credito, della situazione futura dei dipendenti;

che in Consiglio Comunale, nonostante le puntuali e precise richieste presentate più volte dai consiglieri Alessandro Meneghelli e Luciano Mirandola da ultimo proprio nella seduta del 31.07.2017, vengono costantemente date informazioni generiche ed astratte, che non spiegano cosa stia in concreto accadendo nella Casa di Riposo;

che il Sindaco del Comune di Isola della Scala Stefano Canazza nell'ultima seduta Consiliare del 31.07.2017, fatto riferimento alla richiesta presentata dall'IPAB Albertini di godere della rottamazione delle cartelle esattoriali attivata dal Governo Renzi;

visto che l'accesso a tale procedura permetterebbe di alleggerire la situazione debitoria dell'Ente, con notevoli positive ripercussioni in tema di rilancio del medesimo;

visto che neanche su questo fronte sono giunte risposte certe, in quanto ne il Sindaco ne l'Assessore ai servizi sociali Sandra Mantovani, dipendente della struttura, hanno riferito sull'esito di tale richiesta;

visto che entro il 31.07.2017 si chiudeva il termine per il deposito della prima rata per godere della rottamazione delle cartelle, condizione per non decadere dalla facoltà di ridurre i debiti con l'erario;

considerato che nelle more di questa grave situazione i dipendenti si fanno in quattro per garantire la dovuta assistenza e gli ospiti versano le loro rette;

visto che non giungono notizie sull'approvazione neppure del bilancio consuntivo 2016 e preventivo 2017;

visto il perdurante silenzio della Giunta Regionale Veneta e del suo Presidente Luca Zaia e del suo Assessore Manuela Lanzarin;

Si chiede

quale iniziative intende prendere questo Ministero nei confronti della Giunta Regionale per la verifica dell'andamento commissariale della Casa di Riposo Ipab Albertini - Comune di Isola della Scala Verona.
Di poter inoltre sapere se l'Ente ha proceduto nei termini previsti alla rottamazione delle cartelle esattoriali e di poter ricevere copia ai scriventi del bilancio consuntivo 2016 e preventivo 2017.

Tags: interrogazione parlamentare,isola della scala,casa di riposo

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport