Glaxo taglia, in vendita divisione con 300 lavoratori

Stampa Home
Articolo pubblicato il 21/07/2017 alle ore 12:24.
Glaxo Smith Kline, sede di Verona
Glaxo Smith Kline, sede di Verona

Un pezzo di Glaxo Smith Kleine rischia di lasciare Verona. Mercoledì, i vertici di Gsk Italia hanno inviato una nota ai dipendenti per spiegare la strategia aziendale con la conferma che il sito produttivo di Verona potrebbe essere integralmente ceduto nel prossimo futuro. 

Si tratta di una revisione strategica che porterà alla vendita degli stabilimenti che producono cefalosporine, e in Italia questo sito si trova proprio a Verona. Sono 300 circa le persone che vi lavorano. 

Al momento la divisione Pharma non è interessata da questa decisione, ma il timore dei sindacati è che anche questa possa però essere interessata da tagli nel prossimo futuro, tenuto conto del fatto che molti brevetti sono ormai in scadenza.

Tags: glaxo smith kline,lavoratori,tagli, verona

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport