Fuga di monossido, un bambino finisce all'ospedale

Stampa Home
Articolo pubblicato il 03/12/2017 alle ore 12:51.
Immagine repertorio
Immagine repertorio

Questa mattina, domenica 3 dicembre, gli operatori del Suem 118 sono stati allertati per una possibile intossicazione da monossido di carbonio avvenuta in via Fossa Fumara, a Domegliara.

Nell'abitazione vi abitava una famiglia magrebina con 3 figli minori: 2 gemelli di 1 anno e la sorellina di 4 anni, insieme alla mamma, sono stati accompagnati in ambulanza all'ospedale di Bussolengo, dove si sta valutando l'eventuale necessità di terapia iperbarica. Le probabili cause dell'incidente possono essere riconducibili ad uno scaldacqua a gpl installato in cucina.

Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco, impegnati nell'intervento per circa due ore, e la polizia municipale.

Tags: fuga di gas,monossido di carbonio,118,vigili del fuoco,intossicazione

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport