Castel d'Azzano, 13mila euro all'istituto comprensivo

Stampa Home
Articolo pubblicato il 22/11/2016 alle ore 09:00.
Comune di Castel d'Azzano,
Comune di Castel d'Azzano,

L'istituto comprensivo Antonio Cesari ha ottenuto un importante aiuto dal comune di Castel d'Azzano. Sono stati infatti erogati circa 13mila euro che si vanno ad aggiungere ai fondi strutturali europei destinati a migliorare il trasporto scolastico, il servizio mensa, l'offerta di doposcuola e l’edilizia scolastica.

I soldi verranno così ripartiti: 11mila euro a supporto dell’attività scolastica quotidiana e l'acquisto di materiale di cancelleria e di pulizia e 2mila euro per il miglioramento delle dotazioni informatiche.

L'istituto vedrà acquistati anche nuovi arredi per la scuola statale dell’infanzia La Giostra, grazie ad un ulteriore contributo di 8mila euro ottenuto dalla Fondazione Cariverona. Questa collaborazione è l'esempio di come Comune e istituzioni scolastiche possono collaborare per l'educazione e la formazione dei propri futuri cittadini. 

Altro aspetto importante è l’adeguamento antisismico che, per la scuola Dante Alighieri, vedrà il via ai lavori l'anno prossimo.

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport