Cadavere nel campo, una decina di giorni alla verità

Stampa Home
Articolo pubblicato il 30/11/2017 alle ore 11:27.
Cadavere nel campo, una decina di giorni alla verità
Cadavere nel campo, una decina di giorni alla verità

Una decina di giorni. Questo il tempo che servirà al professor Domenico De Leo, ordinario di Medicina legale all'Università di Verona, per dare le prime risposte alle comparazioni del Dna del corpo ritrovato a brandelli la notte di Halloween in un campo a Villafranca e con i campioni di persone in vita o oggetti che si pensano legati alla vittima.

Intanto all'Istituto di medicina legale di Borgo Roma il medico Dario Raniero ha completato la ricostruzione del cranio, evidenziando la mancanza di alcuni pezzi: da quanto ricomposto prende sempre più quota l'ipotesi che si tratta di un giovane adulto di origine africana.

Nessuna novità invece sulle cause della morte: eventuali segni di violenza potrebbero essere rimasti sulle parti di corpo o tessuti che non è stato possibile recuperare.

La vittima indossava una camicia chiara e dei pantaoloni scuri, non jeans.

Tags: cadavere nel campo

Cronaca

Cultura

Economia

Sanità

Politica

Sport